- Vacanze in Abruzzo
PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA
Servizi e Descrizione Parco

IL Parco Nazionale della Majella è stato istituito nel 1995, esso ha una superficie di 74.095 ettari e interessa le province di L'aquila, Chieti e Pescara e ben 34 comuni. IL Parco è costituito da un poderoso massiccio calcarico inciso dai canyon dell'Orfento, di Selva Romana, di Santo Spirito e della Val Serveria; la Majella ha la sua cima più alta nel Monte Amaro a quota ben 2.793. IL Parco, inoltre, include anche i Monti del Morrone e i Monti Pizzi. Le faggete ricoprono i versanti tra i 1.000 e i 1.800 metri. Sui crinali cresce il pino mugo. La vegetazione include oltre 1.700 specie, numerose delle quali endemiche. Vivono sulla Majella il lupo, l'orso, il camoscio, la lontra, il capriolo ed il cervo. Tra le 130 specie di uccelli spiccano l'aquila reale, il falco pellegrino, il gufo reale, il lanario, l'astore e il pievere topolino. Bisogna ricordare che il parco comprende anche importanti centri storici, come Pescocostanzo, che è anche sede culturale del Parco, Guardiagrele, Pennapiedimonte, e Caramanico Terme. Il Parco Nazionale della Maiella sembra quasi unire il Parco Nazionale del Gran Sasso-Laga a nord con il Parco Nazionale d’Abruzzo a sud creando un unico territorio protetto all'interno della stessa regione. Il complesso montuoso della Maiella è di natura calcarea e ha una forma molto caratteristica, assomiglia ad una grande cupola ellittica che domina il paesaggio abruzzese. Il versante occidentale presenta un aspetto ripido e scosceso mentre quello orientale si presenta più arrotondato ma interrotto da forre e profondi valloni. La Maiella conta 61 vette, di cui più di trenta oltre i 2000 metri. La cima principale è il Monte Amaro che con i suoi 2795 m. è la seconda vetta dell'Appennino. Il fascino della Maiella è aumentato dai selvaggi valloni, veri e propri canyon, e dai vasti pianori al di sopra dei 2000 m. , come ad esempio la Valle di Femmina Morta. Troviamo inoltre interessanti fenomeni carsici e glaciali quali inghiottitoi, doline, anfiteatri morenici e suggestive grotte come la Grotta del Cavallone.

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le migliori offerte per le tue vacanze in Abruzzo
Copyright © (1999-2016) Internet Soluzioni Realizzazione e Posizionamento siti web in Abruzzo - P.IVA: 01456000668